tr

REQUISITI

Requisiti Generali:

Gli aspiranti concorrenti ai Concorsi per le Accademie Militari devono avere determinati requisiti indispensabili per poter essere ammessi al Concorso scelto:
a) aver compiuto il diciassettesimo anno di età e non aver superato il ventiduesimo anno di età. Il limite massimo di età è elevato, da un periodo pari all’effettivo servizio militare prestato, fino alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande di partecipazione al concorso, comunque non superiore a tre anni, per coloro che prestino o abbiano prestato servizio militare nelle Forze armate. Il limite massimo di età è elevato – tranne che per i concorrenti per il ruolo naviganti normale dell’Accademia aeronautica, al personale appartenente ai ruoli Ispettori e Sovrintendenti dell’Arma dei Carabinieri, partecipante al concorso e per i concorrenti dell’Accademia della Guardia di Finanza.

b)essere cittadini italiani;
c) aver conseguito o essere in grado di conseguire al termine dell’anno scolastico del Bando Concorsuale per cui si intende partecipare un diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale o quadriennale integrato dal corso annuale previsto per l’ammissione ai corsi universitari, previsto per l’ammissione ai corsi universitari, nonché diploma di istruzione secondaria di secondo grado conseguito a seguito della sperimentazione dei percorsi quadriennali di secondo grado validi per l’iscrizione ai corsi di laurea. La partecipazione al concorso dei concorrenti che abbiano conseguito o stiano per conseguire all’estero il titolo di studio prescritto è subordinata alla documentazione dell’equipollenza del titolo conseguito o da conseguire a quelli sopraindicati;
d) godere dei diritti civili e politici;
e) avere, se minorenni, il consenso dei genitori o del genitore esercente la potestà, o del tutore a contrarre l’arruolamento volontario nell’Accademia militare;
f) non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento volontario in altra Accademia, Istituto di formazione o Ente addestrativo delle Forze armate o delle Forze di polizia dello Stato per motivi disciplinari o di inattitudine alla vita militare o per perdita permanente dei requisiti di idoneità fisica;
g) non essere stati dichiarati “obiettori di coscienza” ovvero ammessi a prestare “servizio civile”.
h) L’ammissione al corso è subordinata al possesso della idoneità sotto il profilo dell’efficienza fisica, sanitario ed attitudinale e del possesso delle qualità morali e di condotta.

Requisiti Fisici:

Per i soli concorrenti per il ruolo naviganti normale:

– non essere stati dimessi per insufficiente attitudine al pilotaggio;
– avere una distanza “vertice-gluteo” non superiore a cm. 98 e non inferiore a cm. 85 e una distanza “gluteo-ginocchio” non superiore a cm. 65 e non inferiore a cm. 56;.
– avere una distanza di presa funzionale non superiore a cm. 90 e non inferiore a cm. 74,5.
Statura: per i concorrenti per il ruolo naviganti normale dell’Arma aeronautica, non superiore a mt. 1,90.

Apparato visivo: visus per lontano non inferiore a 10/10 per occhio, raggiungibile con correzione diottrica con visus naturale minimo di 8/10 per occhio;

  • è tollerato un deficit rifrattivo contenuto nei seguenti intervalli: ametropia sferica compresa tra -0.50 e +1.50 D sph; ametropia astigmatica compresa tra -0.75 e +1.0 D cyl; anisometropia inferiore a 1 D.

Apparato uditivo: sono considerati non idonei i candidati il cui deficit sia superiore ai seguenti parametri:
a) monolaterale: 35 dB;
b) bilaterale: P.P.T. 20%.
Sono, inoltre, causa di inidoneità i disturbi della parola (balbuzie, dislalia e paralalia), anche se in forma lieve.

I requisiti sono da ritenersi validi salvo modifiche riportate dal bando in atto

FASI CONCORSUALI ACCADEMIA AERONAUTICA MILITARE RUOLO PILOTI/ARMI/GENIO

  1. Prova scritta di selezione culturale;
  2. Prova di conoscenza della lingua inglese;
  3. Accertamenti psicofisici;
  4. Prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica (per i soli concorrenti aspiranti ai posti per il Corpo Sanitario);
  5. Tirocinio psicoattitudinale e comportamentale (concernenti le aree di valutazione dell’efficienza fisica e psicoattitudinale- comportamentale);
  6.  Componimento breve in lingua italiana;
  7. Prova orale di matematica;
  8.  Prova orale facoltativa di ulteriore lingua straniera.
  9. PROVA SCRITTA DI SELEZIONE CULTURALE
    La prova consiste nella somministrazione collettiva e standardizzata di questionari a risposta multipla, ciascuno dei quali composto da 100 quesiti, sulle seguenti materie:
    italiano (40 quesiti); matematica (20 quesiti); anatomia e biologia (5 quesiti); geostoria (5 quesiti); educazione civica (10 quesiti); quesiti logico-deduttivi (20 quesiti).
  1. PROVA DI CONOSCENZA DELLA LINGUA INGLESE
    La prova sarà somministrata a tutti i concorrenti al termine della prova scritta di selezione culturale, mediate la somministrazione di un questionario a risposta multipla composta da 40 quesiti. Il livello medio previsto di conoscenza della lingua inglese è B1, con eventuali domande anche a livello B2 e di livello C1. La prova avrà una durata di 20 minuti e si intenderà superata se i concorrenti avranno riportato una votazione non inferiore a 18/30.
  2. ACCERTAMENTI PSICOFISICI
    I concorrenti saranno sottoposti agli accertamenti psicofisici a cura della commissione competente e saranno volti alla verifica del possesso dell’idoneità psicofisica al servizio permanente quali Allievi dell’Accademia dell’Aeronautica Militare.
  1. PROVA SCRITTA DI SELEZIONE CULTURALE IN BIOLOGIA, CHIMICA E FISICA (per i soli candidati al ruolo Sanitario dell’Aeronautica Militare)
    La prova, della durata di 60 (sessanta) minuti, consisterà nella somministrazione di 48 (quarantotto) quesiti a risposta multipla e predeterminata (ciascuno con 4 possibilità di risposta alternativa di cui una sola esatta), volti ad accertare il grado di conoscenza delle materie citate. I quesiti saranno così ripartiti: biologia 22 quesiti; chimica 13 quesiti; fisica 13 quesiti.
  2. TIROCINIO
    L’idoneità sotto il profilo psicoattitudinale e comportamentale dei concorrenti sarà accertata durante un periodo di tirocinio di durata massima, non superiore a 8 giorni calendariali, che verrà svolto presso l’Accademia aeronautica di Pozzuoli (Na) presumibilmente in un periodo compreso tra giugno e ottobre.
    Durante la permanenza presso l’Istituto, i concorrenti:
    a) devono attenersi alle norme disciplinari di vita interna dell’Istituto previste per gli allievi dell’Accademia aeronautica;
    b) sono sottoposti ad un accertamento attitudinale finalizzato a valutarne le qualità attitudinali e caratterologiche.
    Detto accertamento consiste in una serie di prove attitudinali (Test intellettivi e di personalità) prove per la rilevazione di attitudini specifiche, prove collettive e colloqui individuali.

In particolare, attraverso l’accertamento attitudinale sono valutati:
1) inclinazione ed adattabilità alla vita militare in termini di motivazione, senso della disciplina e capacità d’integrazione;
2) fluidità d’espressione, rapidità ed efficacia dei processi cognitivi;
3) efficienza fisica in ambito sportivo compatibile con le attività formative ed il futuro profilo d’impiego nelle seguenti discipline: prova obbligatoria con sbarramento: corsa piana 1000 m. Prove obbligatorie senza sbarramento: corsa piana 100 m, addominali, piegamenti sulle braccia.
4) attitudine per le attività previste per l’impiego quale ufficiale dell’Aeronautica militare relativamente alle specialità a concorso, predisposizione allo studio ed all’aggiornamento professionale.

  1. COMPONIMENTO BREVE IN LINGUA ITALIANA

La prova consisterà nello svolgimento di un componimento bene in lingua italiana volto a verificare, in particolar, il grado di padronanza nella lingua italiana da parte del concorrente, la sua maturità di giudizio, la capacità di esprimere le sue idee in maniera semplice e nel rispetto della grammatica e della sintassi. La prove, della durata di un’ora, si intenderà superata se il concorrente avrà conseguito un punteggio non inferiore a 18/30.

  1. PROVA ORALE MATEMATICA
    La prova, della durata massima di 20 minuti, verte su tre quesiti tra quelli facenti parte di una delle 12 tesi estratte a sorte dal concorrente. La prova si intenderà superata se il concorrente avrà riportato una votazione non inferiore a 18/30.
  2. PROVA ORALE FACOLTATIVA DI ULTERIORE LINGUA STRANIERA
    La prova facoltativa può essere sostenuta in una lingua, indicata dal concorrente nella domanda di partecipazione al concorso, scelta fra l’arabo, il francese, il russo, lo spagnolo e il tedesco. La prova ha una durata massima di 15 minuti e si svolge con le seguenti modalità:
    -breve colloquio;
    -lettura di un brano, sintesi e valutazione personale;
    -conversazione guidata che abbia come spunto il brano precedentemente letto.